Vai alla barra degli strumenti

PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Coronavirus, 172 morti e 1.402 casi in più: ma di questi 419 sono delle settimane precedenti in Lombardia

In Italia altre 172 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 30.911Ieri il dato era di 179. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi martedì 12 maggio. Torna a salire il numero di casi in più, il doppio rispetto a ieri (1.402 contro 744). Ma la Regione Lombardia ha comunicato che dei nuovi casi conteggiati oggi, 419 sono riferiti alle settimane precedenti e non alle ultime 24 ore. In regione le vittime sono 62 in più.

I casi positivi giornalieri sono quindi 983 in più, in aumento rispetto alla giornata di ieri che ne contava appunto 744. In parallelo c’è da segnalare però il nuovo aumento dei tamponi, 67.003 nell’ultimo giorno contro i poco più di 40mila di ieri. Il rapporto tra tamponi e positivi è quindi dell’1,4%, ieri era 1.8%.

E torna a salire anche il numero di guariti, 2.452 nelle ultime ventiquattro ore, e di conseguenza a scendere il dato delle persone attualmente positive in Italia: oggi sono 81.266 con una diminuzione di 1.222 unità.

C’è anche una buona flessione della pressione delle strutture ospedaliere: le persone in terapia intensiva sono ora 952, 47 in meno, e i ricoverati con sintomi sono  12.865, 674 in meno rispetto a ieri.

IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall’inizio dell’emergenza sono ora 219.814 (1.402 in più rispetto a ieri), di cui 30.911 morti e 109.039 guariti, 2.452 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 81.266 persone, ieri era di 82.488, un diminuzione di 1.222 unità.

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 2.673.655, 67.003 nell’ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 1.741.903, 39.620 nelle ultime 24 ore. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone.

Sono 952 i malati in terapia intensiva, 47 in meno rispetto a ieri. Di questi, 341 sono in Lombardia (-7). I ricoverati con sintomi sono 12.865, 674 in meno rispetto a ieri, e 67.449 (-501) sono quelli in isolamento domiciliare.

Nel dettaglio – secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile -, gli attualmente positivi sono 30.675 in Lombardia (+264), 13.184 in Piemonte (-154), 6.801 Emilia-Romagna (-239), 5.190 in Veneto (-270), 3.841 in Toscana (-232), 2.779 in Liguria (-65), 4.273 nel Lazio (-21), 3.208 nelle Marche (-19), 1.877 in Campania (-32), 667 nella Provincia autonoma di Trento (-68), 2.421 in Puglia (-123), 1.911 in Sicilia (-151), 801 in Friuli Venezia Giulia (-29), 1.548 in Abruzzo (-61), 437 nella Provincia autonoma di Bolzano (-10), 109 in Umbria (+1), 506 in Sardegna (-5), 104 in Valle d’Aosta (-3), 568 in Calabria (0), 140 in Basilicata (-2), 226 in Molise (-3).

Quanto alle vittime, sono in Lombardia 15.116 (+62), Piemonte 3.428 (+28), Emilia-Romagna 3.885 (+18), Veneto 1.686 (+20), Toscana 959 (+9), Liguria 1.301 (+8), Lazio 566 (+4), Marche 969 (+5), Campania 393 (+1), Provincia autonoma di Trento 445 (+2), Puglia 456 (+5), Sicilia 261 (+4), Friuli Venezia Giulia 313 (+1), Abruzzo 370 (+4), Provincia autonoma di Bolzano 290 (+0), Umbria 71 (+0), Sardegna 120 (+0), Valle d’Aosta 140 (+1), Calabria 93 (+0), Basilicata 27 (+0), Molise 22 (+0). I tamponi effettuati sono 2.673.655, con un incremento di 67.003 rispetto a ieri. Le persone sottoposte a tampone sono 1.741.903

di Simone Pierini Leggo.it

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: