COSTIERA AMALFITANA NEWS L’ARCIVESCOVO ORAZIO SORICELLI DONA IL SUO STIPENDIO ALL’OSPEDALE COSTA D’AMALFI E ALL’OSPEDALE DI CAVA DE TIRRENI IL SUO STIPENDIO

di Morena Motta Monsignor Soricelli, per dare il buon esempio come scrive nella sua nota, ha voluto donare il suo stipendio per dare il via alla racconta fondi.
«Carissimi confratelli presbiteri, a causa della grave pandemia che ha contagiato quasi tutti i paesi del pianeta, stiamo vivendo un momento doloroso e difficile che ha segnato il corso della storia e che sicuramente non dimenticheremo. Le nostre chiese chiuse, l’attività liturgica e pastorale sospesa, la gente costretta in casa, molti esercizi commerciali serrati, le città deserte. Migliaia i contagiati e i morti e molti anche tra medici, infermieri, operatori sanitari, sacerdoti e volontari. Oltre a tanta sofferenza, dei malati, di chi nella solitudine di una sala di rianimazione è passato alla vita eterna senza avere accanto l’affetto dei propri cari, di immagini strazianti dei camion militari che portavano via i cadaveri, non sono mancati tanti gesti di solidarietà e di servizio generoso fino all’eroismo. Encomiabile è stato l’impegno di tanti confratelli che con fantasia e generosità si sono attivati, attraverso i mezzi di comunicazione, per far giungere la Parola di Dio ed il conforto della fede alle famiglie, provate dalla clausura forzata. Grazie a Dio, sul nostro territorio si sono verificati pochi episodi gravi e luttuosi, ma che comunque hanno lasciato un segno di dolore in ognuno di noi. Siamo particolarmente vicini a queste famiglie. Carissimi, accogliendo la richiesta pervenutami da alcuni confratelli, desidero dare l’esempio e proporvi il gesto libero, spontaneo e significativo di donare lo stipendio di un mese o parte di esso, mettendolo a disposizione della collettività. Allo scopo è stato attivato un conto corrente bancario destinato, sul quale far transitare la donazione. L’IBAN è IT22M0311176170000000001707. Occorre versare la somma entro il 31 maggio 2020. Sono in contatto con la Direzione Amministrativa dell’Ospedale, per valutare insieme di cosa necessitano i due plessi presenti sul territorio dell’Arcidiocesi, a Cava e a Castiglione. Molto probabilmente si tratterà di alcuni monitor per il pronto soccorso e di ozonizzatori per la sterilizzazione dei reparti. Appena avrò indicazioni più chiare al proposito vi aggiornerò. La somma che puntiamo a raccogliere è di circa €. 30.000,00. E’ un gesto significativo ed impegnativo, espressione di solidarietà, di vicinanza e di gratitudine per lo scampato pericolo! E’ un’opera – segno, piccola, se la confrontiamo con il sacrificio della vita di oltre cento sacerdoti! Sicuro della vostra sensibilità e generosità vi auguro ogni bene e con affetto vi benedico!».

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: