PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Coronavirus Italia: torna a crescere il numero dei decessi

Ieri puntuali come sempre alle 18.00 sono arrivati i dati divulgati dalla Protezione Civile riguardo la situazione di Coronavirus in Italia.

Come riporta il quotidiano la Repubblica, i dati del nuovo bollettino della Protezione Civile riportano un calo delle persone ricoverate.

In terapia intensiva si trovano oggi 855 persone, 38 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 11.453 persone, 719 meno di ieri. In isolamento domiciliare 64.132 persone (-1260 rispetto a ieri).

Nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 262 persone (ieri le vittime erano state 195), arrivando a un totale di decessi 31.368.

guariti raggiungono quota 115.288, per un aumento in 24 ore di 2.747 unità (ieri erano state dichiarate guarite 3502 persone).

L’aumento dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari a -2017 unità (ieri erano stati -2809) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 983 (ieri 983).

Oggi sono stati fatti 71.876 tamponi (ieri 61973). Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 73,1 tamponi fatti, il 1,4%, il nuovo minimo da inizio epidemia.

Negli ultimi giorni questo valore è stato in media del 1,6%. Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 223.096.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 29.956 in Lombardia, 1.901 in Piemonte, 6.301 in Emilia Romagna, 4.718 in Veneto, 3.388 in Toscana, 2.660 in Liguria, 4.096 nel Lazio, 2.904 nelle Marche, 1.765 in Campania, 2.253 nella provincia di Puglia, 505 in Trento, 1.854 in Sicilia, 770 in Friuli Venezia Giulia, 1.482 in Abruzzo, 380 nella provincia di Bolzano, 92 in Umbria, 465 in Sardegna, 80 in Valle d’Aosta, 524 in Calabria, 229 in Molise, 127 in Basilicata.

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: