Vai alla barra degli strumenti

SALERNO E PROVINCIA NEWS Salerno, senza mascherina sul lungomare: gli uomini della Polizia Municipale rischiano il linciaggio per averla multata

Sfiorata la rissa, questo pomeriggio, sul lungomare di Salerno: una donna, trovata senza mascherina, è stata raggiunta dagli uomini della Polizia Municipale, che l’ha multata. Ma la cosa non è andata bene ad alcune persone, che hanno inveito contro la pattuglia presente, con urla e insulti.

Salerno, senza mascherina sul lungomare: multata
Scene di ordinaria follia da coronavirus, questo pomeriggio, sul Lungomare di Salerno, dove una semplice multa elevata dalla Polizia Municipale ha scatenato le persone presenti, che hanno reagito con violenza di fronte all’intenzione di sanzionare una donna che passeggiava senza mascherina. La gente urla contro la pattuglia della Polizia Municipale
Urla e improperi pesanti sono stati rivolti agli uomini della Municipale, che non stavano facendo altro che far rispettare una direttiva regionale, e nazionale, che prevede l’utilizzo delle mascherine sempre, anche all’aperto, laddove non sia possibile mantenere un adeguato distanzamento dalle altre persone. Urla e tensione
Alcune persone particolarmente prese da fervore, hanno urlato contro la Polizia Municipale, definendoli “assassini”, per la loro condotta. La gente ha inveito contro la pattuglia perchè uno di loro, a quanto pare, sarebbe stato accusato di aver fatto cadere la signora mentre cercava di condurla alla vettura di servizio per prendere le sue generalità. Diverso trattamento
Alcuni, sempre urlando, hanno chiesto come mai ci fosse una diversa condotta nei confronti delle persone di colore, che spacciano droga nella zona, trovati sempre senza mascherine, e che, sempre secondo i presenti, non vengono mai sanzionate.

salerno-senza-mascherina-lungomare-multata

Assembramento pericoloso
La questione ha catalizzato l’attenzione della gente presente, che per assistere in prima fila a quanto stava accadendo, si è ammassata attorno ai protagonisti della discussione, creando un assembramento pericoloso, che è durato per parecchio.

Il video

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: