SEZ. POLITICA La ministra Bellanova si commuove in diretta: «Da oggi lo Stato è più forte contro il caporalato»

5225930_2107_bellanova_piange_diretta_invisibili

81978709_811531822647043_8094461190433931264_n-7-e1580200891995«Vince lo Stato, lo Stato è più forte della criminalità e del caporalato»: con queste parole la ministra Teresa Bellanova ha concluso il suo intervento in conferenza stampa dopo l’approvazione del decreto rilancio. La ministra ha annunciato che nella manovra ci sarà la regolarizzazione dei lavoratori delle campagne, cavallo di battaglia dell’impegno politico della stessa Bellanova da diversi anni. «Da oggi gli invisibili saranno meno invisibili», ha detto la ministra. «Quelli che sono stati brutalmente sfruttati nelle campagne e nelle false cooperative, dove venivano date in prestito persone per lavorare come badanti e come colf non saranno più invisibili, potranno accedere ad un permesso di soggiorno per lavoro e riconquisteranno la loro dignità», ha detto. «Abbiamo fatto una scelta chiara, voglio ringraziare il presidente Conte e la ministra Lamorgese per aver portato in porto questa scelta: da oggi possiamo dire che vince lo Stato, che lo Stato è più forte della criminalità e del caporalato».

LEGGO

 

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: