PRIMO PIANO E ANTEPRIMA DOMENICA, l’Anticiclone Prova a Riprendersi l’Italia, Ma Le Piogge sono in Agguato. Ecco DOVE colpiranno

Nonostante l’anticiclone sub-tropicale stia provando in tutti i modi a riprendersi l’Italia, anche la domenica non sarà totalmente immune da qualche grattacapo sul fronte meteo. Insomma, le piogge saranno ancora in agguato su alcuni angoli del Paese, pronte a disturbare i nostri momenti all’aria aperta. Vediamo nel dettaglio dove colpiranno.

Partendo dalla mattinata di domenica, saranno comunque evidenti i segnali di una maggior ingerenza dell’alta pressione africana. Al Nord, su gran parte del Centro e sulla Sardegna ad esempio, godremo di cieli abbastanza liberi dalle nubi specialmente sulle aree pianeggianti e lungo i litorali. Qualche addensamento nuvoloso sarà invece possibile sulle aree alpine e prealpine dove non possiamo escludere qualche breve ed isolato piovasco.
Anche il sud dovrà fare i conti con parecchie nubi che avvolgeranno i cieli in particolare sulla Puglia Centro-settentrionale, in Molise, in Campania, sulla Calabria tirrenica e sulla Sicilia.

Nel corso del pomeriggio il quadro meteorologico non subirà grossi scossoni. Ancora a rischio piogge saranno i rilievi alpini prealpini con qualche improvviso acquazzone non escluso anche sui comparti appenninici del Centro. Per il resto continueremo ad avere un discreto soleggiamento sulle pianure e lungo i litorali del Centro-Nord e qualche nube in più invece al Sud specialmente sul comparto peninsulare.
Dalla serata la situazione meteo andrà ulteriormente migliorando tant’è che si esauriranno totalmente le precipitazioni sui rilievi del Nord.

Un occhio di riguardo invece meritano le temperature, le quali, proprio a causa della maggior presenza dell’alta pressione africana, continueranno a rimanere davvero elevate per il periodo con punte addirittura prossime ai 37-38°C nelle zone interne della Sicilia e intorno ai 35-36°C su molti tratti della Calabria. Valori elevati per la stagione si registreranno comunque anche sul resto del Paese con punte di 29-30°C a Roma, Firenze e prossime ai 27-28°C su alcuni tratti della Val Padana. 

Articolo del 16/05/2020
ore 9:30
di Marco Castelli Meteorologo

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: