CAMPANIA NEWS Fase 2, associazioni e guide turistiche chiedono al governatore De Luca la ripartenza di visite all’aperto e itinerari didattici

Ventiquattro organizzazioni e 20 guide turistiche hanno inviato una lettera al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per richiedere un incontro al fine di garantire la ripartenza di visite all’aperto, itinerari didattici, walking tour, ciclopasseggiate e ripartire con una pianificazione turistica sostenibile a cominciare dalla conoscenza del territorio. Oggi “il turismo risulta essere, in assoluto, tra i settori più colpiti dalla crisi economica legata alla pandemia di Coronavirus ed il settore dell’incoming tarderà probabilmente diversi mesi a riprendersi. Ciononostante, l’accresciuta sensibilità del cittadino campano che sempre di più vuole conoscere il proprio territorio, può rappresentare – scrivono gli addetti ai lavori al governatore – il primo sbocco per una ripartenza che sia sostenibile e responsabile e proporre nuove sfide educando e coinvolgendo i residenti nella pianificazione turistica del territorio”.

“Si è discusso a lungo, – continuano i sottoscrittori della missiva – sia a livello nazionale che locale della ripartenza di attività economiche di vario genere, ad oggi mancano, a livello regionale, chiare linee guida che permettano la programmazione delle attività per tutta una serie di attori (guide turistiche, guide naturalistiche, associazioni, animatori territoriali etc.)”. Visite guidate all’aria aperta, itinerari didattici, walking tour lontani dai percorsi tradizionali e più battuti, ecoturismo e cicloturismo possono, secondo i firmatari, “ripartire nell’immediato dando ossigeno economico al settore e senza necessitare di particolari accorgimenti che vadano al di là dell’ovvio distanziamento sociale, utilizzo di dispositivi di protezione individuale, uso di radioguide sanificate”.

TELECAPRINEWS

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: