Vai alla barra degli strumenti

CILENTO NEWS Lutto ad Albanella: sconfigge il coronavirus, ma muore per un male incurabile

Aveva sconfitto il coronavirus, ma è morta per un male incurabile. Lutto ad Albanella dove è venuta a mancare una cuoca 57enne. Il decesso è avvenuto il  il 27 maggio, all’ospedale Villa Donatello – Santa Maria Nuova di Firenze, dov’era ricoverata da tempo.

Sconfigge il coronavirus, ma muore per un male incurabile

La donna, come riporta La Città,  lottava da tempo contro un male incurabile, che alla fine se l’è portata via. La cuoca aveva contratto il coronavirus in ospedale e alla fine era riuscita a sconfiggerlo.

«Non è il Covid la causa della morte della mamma. Dallo scorso gennaio le sue condizioni erano peggiorate, tanto che si era reso necessario il ricovero in ospedale, perché a casa non poteva ricevere l’assistenza di cui aveva bisogno. – racconta uno dei due figli della donna – La mamma era una donna buona, benvoluta, generosa, una che pensava più agli altri che a sé stessa, sempre disponibile e altruista verso chi aveva bisogno».

02 GIUGNO 2020 di Verdiana Sasso

FONTE: La Città

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: