PENISOLA SORRENTINA E VICO EQUENSE NEWS ll Soccorso Alpino e Speleologico della Campania in esercitazione sul Faito

Vico Equense – Si è conclusa ieri pomeriggio una esercitazione di ricerca e soccorso nel comprensorio del Monte Faito, tra i comuni di Castellammare di Stabia e Vico Equense. L’attività è stata organizzata dalla locale associazione di P.C. PRO-NATURA e, con il patrocinio dell’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari presieduto da Tristano Dello Ioio, ha coinvolto, per le specifiche competenze istituzionali e normative, il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS. L’evento è, iniziato alle ore 08.30 circa ed ha simulato la chiamata di soccorso da parte di due turisti in escursione sul sentiero Molaro. La simulazione ha previsto la perdita dell’orientamento ed uno infortunio ad uno dei due dovuto ad una caduta. Le squadre di ricerca del CNSAS, sono immediatamente partite per la ricerca dei due turisti in difficoltà, mentre altri tecnici, efficacemente coadiuvati da altre associazioni, hanno allestito il campo base in località Piano del Pero.

La simulazione delle ricerche ha portato all’individuazione di un turista illeso, ma sfinito che è stato assistito dalle squadre medicalizzate del CNSAS e trasportato a valle utilizzato la barella portantina. L’altro turista, invece, infortunato, è stato stabilizzato dai sanitari del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania e affidato all’elisoccorritore del CNSAS giunto in zona operazioni grazie all’elicottero AB 212 del 6°Reparto volo della Polizia di Stato. Elisoccorritore e ferito imbarellato, sono stati recuperati al verricello e trasportati presso l’elisuperficie SKY APACHE di Vico Equense, dove l’infortunato è stato affidato all’ambulanza per l’ospedalizzazione. Le ricerche sono avvenute sotto il coordinamento del CCR (Centro Coordinamento Ricerche) gestito da personale tecnico specializzato del CNSAS supportato dalle strutture coinvolte per l’ambito segreteria, radiocomunicazioni, ricerca sul campo, logistica ecc. Questa esercitazione è stata un buon momento per testare il Coordinamento e la collaborazione tra varie organizzazioni, non solo per rendere i soccorsi sempre più efficaci, ma anche ad implementare nuove sinergie. Per esempio, in questa occasione squadre di tecnici del CNSAS sono state trasportate tramite la “Funivia del Faito”, grazie all’E.A.V. srl, riducendo di molto i tempi per essere in zona operazioni. Di seguito l’elenco completo di Enti ed Organizzazioni partecipanti: Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS, Protezione Civile “Pro Natura”, Campania Radioemergency TERRA DELLE SIRENE in ambito Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza, CISAR MOLISE (sezione di Campobasso) in ambito Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza, Ente Parco Regionale dei Monti Lattari, EAV S.R.L., Elisuperficie Sky Apache di Mario Russo. FONTE VICOEQUENSEONLINE

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: