Vai alla barra degli strumenti

PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Milano, lite choc in un condominio: 68enne ucciso a coltellate. Arrestato il vicino di casa

5318128_0959_polizia_ambulanza_30

81978709_811531822647043_8094461190433931264_n-7-e1580200891995Lite choc a Milano dove un uomo di 68 anni, Giuseppe Alfredo Villa, è stato ucciso a coltellate al culmine di una discussione in un palazzo di via Trilussa: per l’omicidio la polizia ha arrestato un uomo di 46 anni, suo vicino di casa, Tommaso Libero Riva. Pare che in passato ci fossero già stati altri scontri e tensioni tra i due. La tragedia è avvenuta nella notte intorno alle 2.45: secondo quanto ricostruito finora, il 46enne sarebbe salito al piano superiore rispetto al suo appartamento per affrontare il vicino di casa. L’uomo si sarebbe presentato a casa del 68enne armato di un coltello da cucina e avrebbe colpito l’anziano, che vive con la moglie coetanea, uccidendolo. L’uomo è stato stato trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda dove è morto pochi minuti dopo l’arrivo, intorno alle 3.40. Intanto, la polizia arrivata al condominio di via Trilussa, ha arrestato per omicidio il 46enne, che è stato trovato nel cortile dello stabile. Ancora da chiarire le cause della lite che comunque sarebbero da ricercare in tensioni da vicinato.

LEGGO

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: