PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Razzismo: svolta in Mississippi, via storica bandiera Dal vessillo saranno eliminati i simboli confederati

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA – WASHINGTON, Svolta storica in Mississippi: il governatore Tate Reeves, repubblicano, ha firmato la legge che cancella i simboli confederati dalla storica bandiera dello Stato.
Era l’unica bandiera in Usa in cui figuravano gli emblemi di un passato considerato razzista e legato all’oppressione dell’epoca della schiavitù. “Questo è un nuovo giorno per il Mississippi”, esultano i promotori della legge.
ANSA

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: