MONTI LATTARI E CASTELLAMMARE NEWS Bimba morta prima di nascere, grave la mamma: inchiesta sul dramma della famiglia di Castellammare

17722_bimba-morta-prima-di-nascere-grave-la-mamma-inchiesta-sul-dramma-della-famiglia-di-castellammare-

81978709_811531822647043_8094461190433931264_n-7-e1580200891995-12-21La donna ricoverata a Vico, è stata trasferita a Napoli Non ha potuto prendere la sua bimba tra le braccia. Entrata ieri in sala parto, la mamma ne è uscita in gravi condizioni, mentre il cuore della figlia ha smesso di battere prima della nascita. La piccola era già morta. Cosa sia accaduto nella sala operatoria in cui la donna era entrata, intorno all’ora di pranzo, per partorire la sua terza figlia lo scoprirà un’inchiesta aperta dalla Procura di Torre Annunziata. La tragedia della mamma e della figlia di Castellammare è avvenuta nel reparto di ginecologia dell’ospedale di Vico Equense, dove ieri si sono avuti anche momenti di tensione. Alla notizia del dramma è, infatti, scoppiata la rabbia della famiglia del centro antico stabiese, che era in attesa di potere festeggiare una nuova vita. I parenti hanno denunciato quanto accaduto ai carabinieri di Sorrento intervenuti in ospedale. Poi la preoccupazione è tornata a crescere per la mamma, trasferita da Vico Equense all’ospedale del mare di Napoli, in quanto le sue condizioni sono gravi. I militari, nel frattempo, hanno acquisito la cartella clinica della donna dal momento del ricovero. Per i familiari niente in quella gravidanza faceva prevedere quanto è accaduto, come anticipa questa mattina il quotidiano Metropolis. Ma gli investigatori dovranno acquisire anche gli esami e i tracciati di controllo effettuati nelle settimane precedenti per capire se il dramma di questa famiglia poteva essere evitato. Probabile nelle prossime ore che il pm di Torre Annunziata disponga l’autopsia sul corpo della piccola che non è riuscita ad emettere il suo primo pianto arrivando nel mondo. Il dolore della famiglia adesso si unisce alla speranza che la sua mamma possa presto migliorare.

IL CORRIERINO

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: