SALERNO E PROVINCIA NEWS Voglio un mondo Pulito: “La città ridotta a un posacenere” La denuncia dei volontari di Salerno, raccolti 2,5kg di mozziconi di sigarette

Salerno. La città ridotta a un posacenere a cielo aperto, è questa la chiara denuncia cha hanno lanciato i volontari di Voglio un Mondo Pulito dopo il loro ultimo intervento. Non solo spiagge ma anche luoghi topici della movida e maggiormente frequentati dai turisti sono oggetto delle loro opere di bonifica. I giovani dell’associazione si sono, questa volta, occupati di Piazza della Concordia e di un tratto del lungomare, trovando “una situazione di sporcizia assurda”.

2,5kg di mozziconi di sigaretta raccolti in circa un’ora di tempo. Ma le cicche sono sono solo “parte” della sporcizia rinvenuta. Nelle aiuole della centralissima piazza di Salerno anche spazzole, bottiglie di plastica e cartacce.

“Non cerchiamo una giustificazione, ma vicino a una fermata dei pullman così importante non c’è nemmeno un posacenere” commenta uno dei ragazzi del gruppo nel video postato sulla loro pagine ufficiale.

“Forse molti di noi sottovalutano la pericolosità delle cicche. La loro cellulosa ci mette 10 anni per degradarsi del tutto e nel frattempo può essere ingerita da innocenti animali marini. Basta poco per evitare questo degrado: tenete con voi un portacicche oppure cercate sempre un cestino. Non fatelo per noi, fatelo per il pianeta”. Questo, il messaggio condiviso sui social.
di Federica Inverso OTTOPAGINE

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: