CAPRI NEWS Vigilanza e ronde contro gli incendi boschivi sulle isole di Ischia, Capri e Procida: in azione guardie venatorie

incendio-castiglione-1

81978709_811531822647043_8094461190433931264_n-7-e1580200891995e volontari osservatori ambientali Come già avvenuto negli anni precedenti, anche se in ritardo a causa dell’emergenza Covid 19, è partito il piano di prevenzione incendi boschivi, deliberato dal Consiglio Direttivo Arci Caccia – Golfo di Napoli tenutosi il 18 luglio, che potrà contare sulla collaborazione delle guardie venatorie distaccate sulle isole di Ischia, Capri e Procida e sui volontari-osservatori ambientali che hanno dato la loro disponibilità. Si effettueranno turni di vigilanza e ronda h24 coordinati dal referente Salvatore Di Massa.
“L’obiettivo – sottolinea Emilio Galano, Presidente e Responsabile delle Guardie Particolari Giurate Venatorie dell’Arci Caccia Isole del Golfo di Napoli – è quello di difendere l’ambiente e la natura da gente senza scrupoli che con atteggiamenti criminosi provoca veri e propri disastri ambientali: saremo sempre al fianco dei Carabinieri e della Polizia di Stato per prevenire e denunciare i senza coscienza e piromani che anche in questi giorni hanno procurato incendi. Arci Caccia ricorda che la legge prevede per i piromani l’arresto in flagranza di reato ed una pena fino a dieci anni di reclusione e, come per il bracconaggio, è altresì pronta a costituirsi parte civile. Il patrimonio boschivo è un bene comune e prezioso di tutta la comunità e non di pochi, che, privi di una coscienza e dignità, distruggono l’ambiente per interessi vari ai danni della popolazione provocando disastri ambientali. Il ruolo fondamentale del cacciatore è quello di proteggere, difendere e custodire l’ambiente: se c’è un ambiente sano può svolgersi la nostra passione nel rispetto delle leggi, delle regole e della cultura venatoria”.

CAPRI NEWS

Miki Pappacoda

Giornalista pubblicista blogger lavoro nel campo dell'informazione dal 2010 iniziando con Positanonews e con il mio giornale Vettica di Amalfi Online

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: